Valutazione della pericolosità degli alberi (e delle palme), attraverso la metodologia VTA (e VPA).

TreeLab è in grado di offrire grazie alle competenze acquisite nel corso degli anni, controlli di stabilità di piante d’alto fusto, con assunzione di responsabilità, inoltre cura le pratiche di abbattimento alberi e palme in seguito all’esame VTA e VPA, nel pieno rispetto del Codice Civile e del Regolamento del Verde adottato dal Comune di competenza.

Il VTA è l’acronimo di Visual TreeAssessment, significa: valutazione visiva dell’albero. E’ una metodologia di indagine, riconosciuta in molti paesi, che viene eseguita per la valutazione delle condizioni strutturali dell’albero ed ha come obiettivo LA SICUREZZA DEL SITO DI RADICAZIONE DELLE PIANTE MA SOPRATTUTTO L’INCOLUMITA’ DEI I CITTADINI!!

La metodologia VTA, si basa sull’identificazione degli eventuali sintomi esterni che l’albero evidenzia in presenza di anomalie a carico del legno interno, anche laddove non siano evidenti cavità o carie. Qualora si evidenzino i sintomi di difetti interni, si può procedere, a discrezione del tecnico, con analisi strumentali per verificarne la gravità.

Il metodo VTA si svolge in due o tre fasi:

  1. Controllo visivo dei difetti. La pianta viene valutata visivamente in tutte le sue parti: radici, colletto, fusto, chioma e sito d’impianto facendo attenzione alla condizione vegetativa, fitosanitaria e di stabilità; al termine di questa fase si redige una scheda di valutazione. Se la pianta appare vitale e non si riscontrano segnali preoccupanti, l’esame è terminato.

  2. Identificazione del difetto con indagini strumentali. Se vengono riscontrati sintomi di difetti, essi vengono esaminati per mezzo di un’indagine più approfondita per stimare la localizzazione del punto debole e la sua espansione. Gli strumenti più utilizzati sia in ambito privato che nelle Pubbliche Amministrazioni, sono il resistografo e la tomografia computerizzata. Il legno cariato si evidenzia dai profili di densità, poiché il processo degradativo causa una riduzione della resistenza meccanica alla perforazione (penetrometro o resistografo).

    vta e vpa         
  3. Un altro passo che si deve effettuare al termine della prima o della seconda fase, è quella di includere la pianta valutata nell’elenco delle Classi di Propensione al Cedimento.

Oltre alla VTA di soggetti arborei, TreeLab si occupa anche della valutazione di stabilità delle palme, secondo il metodo V.P.A., (Visual Palm Assessment) fondata su principi biomeccanici e biologici, attualmente è l’unica in grado di esprimersi con buona probabilità di successo, sulle condizioni di sicurezza delle palme e di comprendere e/o ridurre eventuali incidenti.

Così come il metodo VTA è possibile valutare attraverso un esame solo visivo o anche strumentale, se una palma risponda o no ai parametri di sicurezza. 

Sito web realizzato da TreeLabPisa