Censimenti del verde

Il censimento informatizzato consiste nella raccolta puntuale di dati che compongono il patrimonio del Verde Pubblico permettendo di elaborare piani di gestione ordinaria e straordinaria e gestire la programmazione dei lavori attraverso una piattaforma informatica web.

Gli oggetti presi in considerazione sono: gli alberi, le siepi, le aiuole, i giochi e l’arredo urbano, tipologie di oggetti sui quali sono generalmente attuati gli interventi di manutenzione da parte delle pubbliche amministrazioni.  

Per ognuno di questi elementi viene compilata una scheda di rilievo, contenente le principali informazioni per l’identificazione e la classificazione, i dati dimensionali, le osservazioni riguardanti lo stato di conservazione e le indicazioni delle principali operazioni ordinarie ai quali l’oggetto deve essere sottoposto, secondo una programmazione definita congiuntamente.

Nel caso del censimento delle piante arboree, su ciascun esemplare viene apposto un cartellino di identificazione cui viene collegata la scheda di censimento che, in questo caso, riporta anche la classe di propensione al cedimento della pianta che permette di valutarne il grado di pericolosità.

Tutti i dati raccolti, vengono inseriti all’interno di un sistema informatico con una piattaforma webGis realizzata utilizzando Æsito, un software per la gestione di webGIS multi-utente con elevate possibilità di personalizzazione, sviluppata dalla società Ædit s.r.l. di Pontedera.

Sito web realizzato da TreeLabPisa